Come Iniziare con il Sup

Il SUP, stand up paddle, è una pratica sportiva sempre più comune anche in Italia.
Oggi mettiamo a disposizione alcuni consigli utili per chi vuole iniziare.

Intanto è necessario arrivare preparati. Non è necessario comprare l’attrezzatura specifica, visto che può essere noleggiata in uno dei centri in cui si trovano gli istruttori.
Porta con te un pantaloncino da mare ed una maglietta, un cappellino e la protezione solare. Se indossi degli occhiali compra un laccetto per non perderli nell’eventualità che tu cada in acqua.

Arrivato al centro ti sarà fornita l’attrezzatura tecnica. Da questo punto di vista è importante seguire le indicazioni che vengono date, specialmente relativamente alla tavola. Le tavole da Sup possono infatti essere molto diverse tra di loro, come spiegato in questa guida su Tuttosup.com, e queste differenze si riflettono nella facilità di utilizzo del mezzo.

Segui le indicazioni di sicurezza dell’istruttore che effettuerà una simulazione a secco e poi ti farà esercitare in acqua seguendo la tua progressione personale.
Quando proverai a metterti in piedi sulla tavola per la prima volta, le gambe tremeranno. Non ti preoccupare è normale. Cerca di rilassarti ma soprattutto piega leggermente le ginocchia e pagaia lentamente. Avrai più stabilità se navighi che stando fermo.

Non bisogna scoraggiasi se i primi tentativi falliscono, è una cosa normale. Ci vuole pazienza e serve esperienza per vedere i primi risultati.
Con la pratica il tutto diventerà più semplice e il SUP risulterà molto divertente.