Come Affrontare una Giornata Negativa

Chi non si è mai svegliato al mattino con la luna storta, stanco e svogliato, privo di forze? E chi non ha dovuto affrontare piccole disavventure, una di seguito all’altra? Come la macchina che non parte, l’autobus in sciopero, oppure scoprire in ufficio che la camicia è macchiata e via dicendo. A queste giornate si può resistere.

Se la mattina ti alzi con l’umore sotto i piedi, preparati una buona colazione, oppure fai un bel bagno rilassante. Insomma, coccolati. In auto, ascolta il tuo cd preferito. Vedrai che il malumore passerà. Se invece la giornata non è stata delle migliori, quando rientri a casa telefona ad un amico, guarda il tuo film di sempre, leggi un buon libro.

Se le situazioni della tua giornata-no ti portano ad essere arrabbiato, sfogati: non devi mantenere la calma ad ogni costo. Arrabbiarsi fa assolutamente bene, ma solamente quando è costruttivo. La rabbia rende più decisi e grintosi, quindi usala per fare qualcosa che in condizioni “normali” non faresti. Per esempio, potresti affrontare al meglio una persona che da tempo ti deve restituire dei soldi.

Se invece il tuo umore va più verso la depressione, quindi ti senti privo di energia e svogliato, cerca di non prendere decisioni importanti: la tua mente, in questi momenti, non è pronta a fare ragionamenti lucidi. In ogni caso, è meglio se ne parli con una persona cara, in modo che ti possa aiutare a capire il perchè di questo malumore. Fallo anche se l’istinto è quello di isolarti, perché ti senti poco simpatico e poco socievole.