Come Fare un Impacco all’Henné Neutro per Capelli

L’estate è terminata da un pezzo, l’abbronzatura lascia spazio ad una pelle lattea, ma i capelli… i capelli sono rimasti rovinati e secchi come dopo una giornata di mare! Volete sapere come farli tornare in forma, lucidi e forti? Beh ve lo dico io! Il segreto è l’henné. Leggete la guida qui di seguito per sapere come fare.

Occorrente
4 cucchiai di henne neutro Cassia obovata)
4 cucchiaini di miele d’acacia
2 cucchiaini di olio di semi di lino
2 cucchiaini di olio di mandorle dolci
2 cucchiaini di olio di germe di grano
Acqua

Iniziate con il porre l’henné dentro una ciotolina, quindi prendete un po’ d’acqua tiepida e incorporatela all’henné fino ad ottenere una pappetta densa. Intanto fate scaldare gli oli insieme al miele a bagnomaria, dopo aggiungeteli al composto di henné ed acqua, quindi mescolate accuratamente.

Stendete ora il composto ottenuto sui capelli bagnati, dalle radici alle punte, poi coprite la testa con della pellicola da cucina e utilizzate il phon per scaldare l’impacco così da donare maggior potenza agli oli. Tenete in posa da un minimo di mezzora fino ad un massimo di tre ore, quindi sciacquate bene con dell’acqua tiepida e procedete con lo shampoo.

L’henné è da secoli utilizzato per dare forza e lucentezza ai capelli. Quello neutro non serve come tinta, ma come trattamento rinforzante, quindi usatelo senza problemi, ma fate attenzione che tra gli ingredienti ci sia solo la voce Cassia Obovata. Gli oli utilizzati per questo impacco servono a nutrire i capelli, lucidarli ed ammorbidirli, mentre il miele d’acacia nutre in profondità rendendo morbidissima la chioma.