Come Realizzare un Porta Lavette

Quando riceviamo a cena degli ospiti, a tutti noi piace far trovare la nostra casa in ordine e curata. Seguendo le semplici istruzioni di questa guida potrete dare un tocco chic e di premura in più verso i vostri invitati, imparando a realizzare in poco tempo un delizioso e utile porta lavette, dove inserire quei piccoli asciugamani appositamente dedicati agli ospiti.

Il primo passo è munirsi del materiale necessario: avrete bisogno di un cartoncino leggero, di gommapiuma, di stoffa per rivestire il porta lavette e di nastri in cotone e raso. Iniziate col ritagliare un quadrato di cartone leggero di 15 cm di lato. Prendete ora la gommapiuma, o un altro tipo di imbottitura, e ricavatene un quadrato di circa 30 cm per lato, e alto non più di mezzo centimetro. Realizzate altri due quadrati, sempre di 30×30 cm, con la stoffa che avete scelto come rivestimento. Particolarmente indicata è la spugna; se sceglierete dei colori in tinta col vostro bagno, il risultato sarà perfetto!

Stendete su un piano un quadrato della stoffa e posizionateci sopra, esattamente al centro, il quadrato di cartone, fissandolo con qualche punto di colla vinilica. Sovrapponeteci la gommapiuma e l’altro quadrato di stoffa, usando sempre qualche goccia di colla per assicurarli tra loro. Quando la colla sarà asciutta, dovrete cucire, a mano o a macchina, con un filo dello stesso colore della stoffa, tutto intorno al quadrato in cartone, in modo da definire la base del porta lavette.

A questo punto dovrete decidere se mantenere gli angoli a punta, oppure se renderli arrotondati. In questo caso tagliate le parti in eccedenza. Cucite quindi anche i bordi esterni e, conclusa la cucitura, dovrete preparare il nastro di cotone per bordare il porta lavette (sceglietelo in tinta con la stoffa, magari tono su tono) e i nastri in raso per chiuderlo agli angoli (ne servono due per angolo).

Calcolate circa 150 cm di nastro in cotone (il perimetro del quadrato è 120 cm circa, ma è sempre meglio prenderne un pò di più) e quindi rifinite i bordi del porta lavette chiudendoli dentro il nastro. Mentre lo applicate, inserite all’interno della bordura anche i nastri di raso, in prossimità degli angoli. Terminato questo lavoro fate dei fiocchi con i nastri in raso, e il vostro porta lavette è pronto